menu



NEWS DALLA GALLERIA




Nuova location, nuovi eventi e progetti per Ventura Project che quest’anno giunge all’ottava edizione.
Numerosi sono gli artisti coinvolti, tra i protagonisti anche Daniel González, che presenta il suo progetto art-applied-to-fashion fornendo una serie di shoppers in cotone – definite sculture indossabili opere uniche per l'uso quotidiano - personallizate e mostrando le varie fasi del processo creativo: dall’idea, al prototipo fino al prodotto.
Per maggiori informazioni clicca qui.






L’Università di Padova ha accolto l'opera Ghirba di Antonio Ievolella per ricreare la piazza nella Cittadella dello studente. Visibile da lontano, posta all’incrocio delle vie di accesso e costituita da due otri ciclopici in ferro, corten rame. Ghirba, metafora dell’uso consapevole dell’acqua e della vita, costituisce un’importante acquisizione per il patrimonio artistico dell’Ateneo.
Cittadella dello studente - Lungoargine Piovego 20, Padova

Dal 24 marzo al 7 maggio 2017 il salone d’onore della Basilica Palladiana di Vicenza ospita Flow, arte contemporanea italiana e cinese in dialogo, organizzata e ideata dall'Associazione Culturale YARC in collaborazione con il Comune di Vicenza, con il Patrocinio della Regione Veneto e il sostegno dell'Istituto Confucio di Venezia.
Tra gli artisti italiani invitati ci sono: Roberto Pugliese con Fluide propagazioni alchemiche e Arthur Duff con l’installazione laser Scatter / Cadaver.
24 marzo - 7 maggio 2017 | Basilica Palladiana, Vicenza











In concomitanza con Miart e durante la design week milanese, Studio la Città presenta la mostra dell’artista tedesco Herbert Hamak: At the end of the rainbow, che inaugura venerdì 31 marzo 2017 alle ore 18:00, allestita per l’occasione all’interno del temporary space Doubletrouble95, in zona Navigli, e inserito all’interno del circuito Fuori Salone.
31 marzo - 22 aprile 2017 | via Giovanni Enrico Pestalozzi 4, Milano

La mostra Leidenschaft. Passion - In Focus: Pierre Soulages, che inaugura il 19 febbraio 2017 al Museum Art.Plus, espone opere del pittore francese Pierre Soulages (nato nel 1919 a Rodez, Francia). Un artista di fama internazionale, Pierre Soulages ha lavorato esclusivamente con il nero dagli anni '70, producendo dipinti monocromi neri le cui superfici risultano densamente lavorate con il colore; attraverso queste strutture, costituite da linee diagonali o verticali, i dipinti entrano in dialogo con la luce che cade su di loro. Accompagnano la mostra altre opere, bidimensionali e tridimensionali, di artisti internazionali che hanno operato con il monocromo, tra le quali opere di Luigi Carboni.
19 febbraio 2017 – 28 gennaio 2018 | Museum Art.Plus, Donaueschingen

In vendita online l'album fotografico dedicato agli interventi site specific di Andreco realizzati in occasione della mostra Back to the Land. Gli album fotografici sono una collana di racconti intorno agli eventi di Studio la Città, ideati e realizzati da Michele Alberto Sereni e Beatrice Barbuio. Potete inoltre consultare l'elenco degli ultimi album prodotti sulle nostre mostre e acquistarl cliccando QUI












La mostra Hiroyuki Masuyama – Zeitenwanderer inaugurerà giovedì 26 gennaio presso tre dei più importanti poli culturali di Greifswald: Caspar David Friedrich Zentrum, Pommersches Landes Museum, Galerie Schwarz & Galerie STP. Con questa mostra, l’artista giapponese che da sempre è stato influenzato dalle tematiche romantiche di Caspar David Friedrich e di Joseph Mallord William Turner, si troverà ad esporre proprio nella città natale del primo.
26 gennaio – 17 aprile 2017 | C.D.Friedrich Zentrum, Pommersches Landes Museum and Galerie Schwarz & Galerie STP, Greifswald

Trovate il video della mostra outer space di Michael Najjar su ikono.tv e nella sezione Artist of the month. Michael Najjar lavora con la fotografia e il video focalizzandosi sugli elementi chiave della nostra società guidata e “controllata” da tecnologie informatiche e dell'informazione. Il suoi lavori sono esposti in musei, gallerie e bienniali di tutto il mondo. Najjar dimostra il potenziale dell'immagine fotografica, capace di rendere visibile ciò che normalmente è invisibile all'occhio umano. Il suo lavoro visualizza quello che molto spesso va oltre i limiti della nostra percezione, svelando ciò che si nasconde sotto la superficie di quello che egli chiama "la società telematica".
Per visualizzare il video clicca qui.

Marco Meneguzzo parla della mostra “iononrappresentonullaiodipingo”, tenuta nella mia galleria nel 1973, che è forse la prima in cui si palesa quella tendenza di riflessione sulla pittura che oggi si chiama “Pittura analitica”, e che allora prendeva anche il nome di “Nuova pittura” o di “Pittura pittura”.
Visitate la pagina dedicata alla pittura degli anni '70

Nick Cave è uno dei protagonisti della mostra Tra Arte e Moda, promossa e organizzata dalla Fondazione Ferragamo e dal Museo Salvatore Ferragamo, che inaugura il 18 maggio 2016 e riflette il complesso rapporto tra arte e moda.
Oggi la riflessione sul rapporto arte/moda dovrebbe essere consapevole che è ormai superato quel dualismo (due sistemi che si scrutano, talvolta dialogano, ma restano separati) che ha attraversato la storia della moda del secolo scorso. La moda come l’arte si interroga sulle sue pratiche. La sezione attraverso il lavoro di una serie di autori come Hussein Chaylan, Martin Margiela, CDG, Rodarte, Viktor & Rolf, Andrea Zittel, Nick Cave racconta come oggi sia sempre più difficile definire e chiudere le diverse pratiche creative.
19 maggio 2016 – 7 aprile 2017 | Museo Salvatore Ferragamo (Firenze)

Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.

Studio la Città è ora su Facebook. Rimani sempre aggiornato sui nostri eventi,
visita la nostra pagina!

©2002-2017 Studio La Città
Tutti i diritti sul materiale contenuto in questo sito sono riservati