menu

Michael Najjar

Nel gennaio 2009 Michael Najjar scalò la cima del Monte Aconcagua che, con i suoi 6.962 metri, è la montagna più alta del mondo, al di fuori dell’Himalaya. Il materiale fotografico raccolto nel corso delle tre settimane di trekking, dette forma alla serie dei lavori "high altitude".

Le opere mostrano lo sviluppo degli indici dei maggiori mercati azionari negli ultimi 20-30 anni. I grafici virtuali della Borsa sono stati fusi nella “matericità” delle scoscese montagne Argentine. Le frastagliate formazioni rocciose di " high altitude " sono l’emblema del sottile confine che separa realtà e simulazione. (vedi biografia)

SILVER ARROW

silver arrow – 2011
c-print
202 x 132 cm
zoom

HIGH ALTITUDE

BOVESPA_93-09 – 2009
c-print
67 x 102 cm
zoom

SENSEX_83-09 – 2009
c-print
67 x 102 cm
zoom

NETROPOLIS

netropolis / sao paulo – 2004
light jet c-print su diasec
120 x 180 cm
zoom

netropolis / tokyo – 2004
light jet c-print su diasec
120 x 180 cm
zoom

netropolis / peking – 2004
light jet c-print su diasec
120 x 180 cm
zoom

netropolis / mexico – 2004
light jet c-print su diasec
60 x 90 cm
zoom

netropolis / los angeles – 2004
light jet c-print su diasec
120 x 180 cm
zoom

netropolis / berlin – 2004
light jet c-print su diasec
120 x 180 cm
zoom

netropolis / london – 2004
light jet c-print su diasec
120 x 180 cm
zoom

INSTALLAZIONI

Installation view
Studio la Città - 2010
zoom

CATALOGHI

©2002-2014 Studio La Città
Tutti i diritti sul materiale contenuto in questo sito sono riservati