menu



NEWS DALLA GALLERIA




Giovedì 8 dicembre 2016 la galleria rimarrà chiusa.

In vendita online l'album fotografico della mostra Luigi Carboni - La forma, un attimo prima. Potete inoltre consultare l'elenco degli ultimi album prodotti sulle nostre mostre (La finta semplice - Roberto Pugliese, #studiolacittà - Marco Neri e Luca Pancrazzi e Pier Paolo Calzolari, Jacob Hashimoto - Never Comes Tomorrow, ecc.) e acquistarli cliccando QUI













UBS e la Galleria dʼArte Moderna del Comune di Milano presentano La finestra sul cortile. Scorci di collezioni private, ideato e curato da Luca Massimo Barbero. Sulla facciata esterna e nel cortile della Villa, per questa occasione l’artista Arthur Duff realizza un’installazione laser site specific, dal titolo Adaptation che riprende La finestra sul cortile. Il lavoro coinvolge gli spazi esterni della Villa, il cortile e la facciata, attraverso proiezioni laser che animeranno il museo nelle ore serali dal mese di novembre fino alla primavera 2017. Lʼobiettivo è lasciare che il volume del cortile diventi un contenitore indipendente, senza tuttavia essere separato dal suo contesto: il museo, la comunità, la città, lo spettatore. Lʼeffetto che si otterrà sarà molto simile a quello che John Belton descriveva per la Finestra sul cortile, definendolo “una storia sullo spettacolo; che esplora il fascino attraverso lʼosservazione e l'attrazione di ciò che è oggetto dellʼosservazione”.
23 novembre 2016 - 26 febbraio 2017 | GAM - Galleria dʼArte Moderna di Milano, Milano

Sabato 26 novembre 2016, alle 11:30, inaugura la mostra Skateboarders vs Minimalism di Shaun Gladwell dove verrà presentato il video omonimo, realizzato grazie alla collaborazione di tre dei più importanti skaters a livello mondiale – Hillary Thompson, Jesus Esteban Correa e Rodney Mullen–, è girato all’interno di uno spazio espositivo dove gli skaters eseguono le proprie evoluzioni con abili movimenti saltando copie di sculture di Donald Judd, Dan Flavin e Carl Andre, e altri artisti che hanno diffuso la minimal Art negli anni ’60 e ’70.
26 novembre 2016 - 4 febbraio 2017 | Studio la Città, Verona



Studio la Città inaugura sabato 26 novembre 2016 la personale di Luigi Carboni: La forma, un attimo prima. In mostra nuovi lavori dell'artista dalla trama intricatissima di segni e intrecci che si addensano e si disperdono sulla superficie, fino a creare piani prospettici nella totale assenza di una spazialità tradizionale. Ai grandi olii e acrilici su tela, si affiancano opere di dimensioni più contenute che richiamano la tridimensionalità e l’utilizzo di forme geometriche catturate dalla pittura reticolare.
26 novembre 2016 - 4 febbraio 2017 | Studio la Città, Verona

Sabato 26 novembre 2016, alle 11:30, inaugura la mostra Back to the Land curata da Andrea Lerda. In mostra saranno presentati diversi lavori di artisti italiani ed internazionali, ovvero: Andreco, Cristian Chironi, Neha Choksi, Andrea Nacciarriti, Giorgia Severi, Francesco Simeti, Julius Von Bismarck. Il progetto Back to the Land, che Studio la Città presenta nei suoi spazi veronesi, non è una semplice mostra, ma la tappa di un percorso virtuale che, a livello globale, ormai da tempo, chiama in causa l’arte contemporanea, quale strumento in grado di portare alla ribalta questioni ecologiche e di stimolare riflessioni ambientali.
26 novembre 2016 - 4 febbraio 2017 | Studio la Città, Verona









Inaugura l’11 novembre la mostra Zeit-Reise di Hiroyuki Masuyama al Kunstverein Münsterland di Coesfeld. Un mostra retrospettiva che espone l’intera produzione dell’artista, dai parchi ai voli, dalle montagne ai fiori, dalla serie ispirata da Caspar David Friedrich alla quella influenzata da Joseph Mallord William Turner.
Per maggiori informazioni: www.kunstverein-muensterland.de
11 novembre 2016 – 8 gennaio 2017 | Kunstverein Münsterland, Coesfeld




La terza tappa della mostra organizzata in occasione del Premio della Fondazione VAF si tiene presso la Kunstsammlungen (Chemnitz). Roberto Pugliese, insieme ad altri giovani artisti italiani, espone alcune delle sue opere più rappresentative: Critici ostinati ritmici (2010) e Quintetto (2016).
Foto: VII Premio Fondazione VAF, installation view Stadtgalerie Kiel, foto Frank Peter
5 novembre 2016 - 12 febbraio 2017 | Kunstsammlungen, Chemnitz.

Studio la città è lieta di segnalare due mostre di Esther Mathis: Towards Tomorrow presso la Trudelhaus di Baden (Svizzera) - fino al 28 gennaio 2017 - e la partecipazione alla Shenzhen International Photography Week al Artron Art Centre di Shenzhen (Cina) - fino al 6 novembre 2016.

Trovate il video della mostra outer space di Michael Najjar su ikono.tv e nella sezione Artist of the month. Michael Najjar lavora con la fotografia e il video focalizzandosi sugli elementi chiave della nostra società guidata e “controllata” da tecnologie informatiche e dell'informazione. Il suoi lavori sono esposti in musei, gallerie e bienniali di tutto il mondo. Najjar dimostra il potenziale dell'immagine fotografica, capace di rendere visibile ciò che normalmente è invisibile all'occhio umano. Il suo lavoro visualizza quello che molto spesso va oltre i limiti della nostra percezione, svelando ciò che si nasconde sotto la superficie di quello che egli chiama "la società telematica".
Per visualizzare il video clicca qui.

Dopo una lunga ristrutturazione durata sei anni, finalmente riaprono le sale del Kaiser Wilhelm Museum, uno dei tre edifici che costituiscono il grande e prestigioso complesso museale di Krefeld. Il rinnovato edificio ospita per l'occasione un'importante mostra: The Adventure of Our Collection I, curata dal direttore Martin Hentschel: un viaggio attraverso le collezioni del museo dal 1945 ad oggi in un allestimento anticonvenzionale che accosta, attraverso i secoli, opere d'arte moderna e contemporanea. In questo contesto, Herbert Hamak ha l'onore di vedere esposti i propri lavori accanto ai celebri dipinti di Claude Monet, tratti dalla serie Il Parlamento di Londra, mettendo così in relazione il suo utilizzo di luce e colore con le sperimentazioni del Maestro impressionista.
2 luglio 2016 – febbraio 2017 | Kaiser Wilhelm Museum, Krefeld

Inaugura venerdì 16 settembre 2016 alle ore 19.00 alla Galleria Civica di Modena la mostra Versus. La sfida dell'artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno a cura di Andrea Bruciati, Daniele De Luigi, Serena Goldoni.
In mostra fotografie e disegni che ripercorrono gli ultimi cento anni della storia dell'arte, dal 1915 al 2016, di 125 artisti tra cui: Gabriele Basilico, Pier Paolo Calzolari, Lucio Fontana, Luigi Ghirri, Giorgio Griffa, Paolo Icaro, Giulio Paolini, Concetto Pozzati.
16 settembre 2016 – 8 gennaio 2017 | Galleria Civica di Modena - Palazzo Santa Margherita, Modena









In occasione della dodicesima edizione di ArtVerona, ASLC progetti per l’arte presenta, nella suggestiva cornice della chiesa di San Francesco al Corso – Museo degli Affreschi, l’installazione site specific del sound artist Roberto Pugliese, curata da Valerio Dehò. L’intervento realizzato in collaborazione con i Musei d’Arte e Monumenti del Comune di Verona, Veronafiere e Studio la Città, si inserisce tra i collateral che ogni anno la fiera promuove in città in concomitanza con la manifestazione. Il tema di quest’anno sarà legato alla vita e alle opere di Wolfgang Amadeus Mozart.
15 ottobre - 8 gennaio 2017 | Chiesa di S. Francesco al Corso - Museo degli Affreschi, Verona

In vendita online il pieghevole della mostra Vincenzo Castella - Inside Deisha Camp Bethlehem 2007-2016. Potete inoltre consultare l'elenco degli ultimi cataloghi e pieghevoli prodotti sulle nostre mostre (David Simpson - Wall toys for adults, Gabriele Basilico, Iran 1970- Basilico prima di Basilico, Carlo Battaglia - mare... ecc.) e acquistarli cliccando QUI











Marco Meneguzzo parla della mostra “iononrappresentonullaiodipingo”, tenuta nella mia galleria nel 1973, che è forse la prima in cui si palesa quella tendenza di riflessione sulla pittura che oggi si chiama “Pittura analitica”, e che allora prendeva anche il nome di “Nuova pittura” o di “Pittura pittura”.
Visitate la pagina dedicata alla pittura degli anni '70

In vendita il nuovo catalogo delle opere di David Simpson, intitolato David Simpson, Works 1965-2015. Edito da Radius Book e stampato da Editoriale Bortolazzi-Stei, contiene i testi di Louis Grachos, Jonathon Keats, Kenneth Baker e David Simpson in lingua inglese. Il libro costituisce un compendio esplicativo delle opere dell'artista realizzate tra il 1965 e il 2015 ed esposte nelle principali gallerie e collezioni private internazionali. Per acquistare clicca qui







Nick Cave è uno dei protagonisti della mostra Tra Arte e Moda, promossa e organizzata dalla Fondazione Ferragamo e dal Museo Salvatore Ferragamo, che inaugura il 18 maggio 2016 e riflette il complesso rapporto tra arte e moda.
Oggi la riflessione sul rapporto arte/moda dovrebbe essere consapevole che è ormai superato quel dualismo (due sistemi che si scrutano, talvolta dialogano, ma restano separati) che ha attraversato la storia della moda del secolo scorso. La moda come l’arte si interroga sulle sue pratiche. La sezione attraverso il lavoro di una serie di autori come Hussein Chaylan, Martin Margiela, CDG, Rodarte, Viktor & Rolf, Andrea Zittel, Nick Cave racconta come oggi sia sempre più difficile definire e chiudere le diverse pratiche creative.
19 maggio 2016 – 7 aprile 2017 | Museo Salvatore Ferragamo (Firenze)

Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.

Studio la Città è ora su Facebook. Rimani sempre aggiornato sui nostri eventi,
visita la nostra pagina!

©2002-2016 Studio La Città
Tutti i diritti sul materiale contenuto in questo sito sono riservati